Home I Nostri Progetti Tetepare Island: l’ultima isola selvaggia
Share
Pesca

Tetepare Island: l’ultima isola selvaggia

Rio Mare e WWF insieme per la salvaguardia della biodiversità marina

Tetepare è una delle 900 isole dell’arcipelago delle Solomon situate all’interno del Triangolo dei Coralli, area anche conosciuta come “Amazzonia dei mari”. Infatti, questa eco-regione è riconosciuta come patrimonio mondiale di biodiversità marina grazie alle oltre duemila specie di pesci che vi nuotano e il 76% delle specie di coralli esistenti al mondo e 6 delle 7 specie di tartarughe marine a oggi conosciute.

www.tetepare.org

Si tratta anche di un’area molto importante per la pesca del tonno: il 53% della produzione mondiale arriva da qui ed è anche una delle principali aree di approvvigionamento dell’Azienda.

Bolton Food è strettamente legato a questo arcipelago tramite il nostro fornitore strategico, Tri Marine, che proprio lì pesca tonno certificato MSC.

ll progetto di conservazione, che si inserisce all’interno della partnership con WWF, prevede il nostro supporto in favore di Tetepare Island, riconosciuta come un'area di grande valore per la biodiversità mondiale. Infatti, sull’isola vivono 73 specie di uccelli, 24 specie di rettili, 4 specie di rane e 13 diverse specie di mammiferi mentre le acque che la circondano ospitano una variegata popolazione marina che comprende coralli, dugonghi, tartarughe marine e altre numerose specie sia di animali sia di vegetali.

OBIETTIVO

Ottenere il riconoscimento ufficiale dell’isola e delle acque circostanti come “Protected Area” all'interno del “National Protected Areas Act” delle Isole Solomon. Questo sarà possibile grazie al supporto di WWF Solomon Islands e al coinvolgimento della comunità locale tramite la Tetepare Descendants' Association (TDA) rappresenta ufficialmente le persone della comunità, legalmente proprietarie dell’isola.

 

La tutela della biodiversità marina è imprescindibile dall’inclusione e dall’aiuto delle comunità locali, che dipendono strettamente dalle risorse naturali, in particolare marine, indispensabili per la loro sussistenza economica.

Il nostro supporto renderà possibile lo sviluppo e l’esecuzione di numerose attività volte al raggiungimento del riconoscimento legale di Area Protetta, tra cui: la mappatura dell’area, lo sviluppo di un piano di gestione dell’Area Protetta di Tetepare e l’organizzazione di workshop per la formazione dello staff della Tetepare Descendants’ Association e dei Rangers.

Il valore della diversità

 
6 mln km2 
l'area di estensione del coral triangle

76%
specie di coralli esistenti nell'area

6 su 7
specie di tartarughe marine esistenti

oltre 3.000
specie diverse di pesci